mercoledì 22 luglio 2009

Italia-Spagna, Udine-Valencia

Sono ormai passati tre mesi da quei lontani giorni di aprile, ma ancora ne portiamo nel cuore l’emozione e la bellezza . Dal 18 al 20 aprile 2009 lo Spiritual Ensemble ha avuto il piacere e l'onore di ospitare il coro Giner dell’Associazione corale “El Micalet” di Valencia (Spagna) e quello che era partito come una semplice ospitalità si è trasformato in una coinvolgente condivisione di esperienze, di momenti di vita, di racconti e di musica. La corale Giner è una realtà musicale di primo piano della Comunità Valenciana, frutto di lunga storia e tradizione (è nato infatti nel 1893). Negli ultimi anni ha partecipato a numerose rassegne e concerti in diverse regioni spagnole e in Europa, confrontandosi in una colta dialettica canora con altri gruppi vocali con repertori che abbracciano generi e periodi musicali tra loro assai diversificati. In particolare il coro ha avuto un occhio di riguardo per l’esecuzione di opere di compositori valenciani contemporanei, tra i quali anche il suo direttore Miquel Juan Garcìa.
Il concerto che si è tenuto nella serata di sabato 18 aprile nella Basilica della Beata Vergine delle Grazie ci ha permesso di degustare le note e i ritmi di una città le cui radici catalane sanno aprirsi, in una interessante sintesi, con molti influssi culturali mediterranei. Il coro composto da 30 elementi divisi nelle classiche quattro sezioni del coro a voci miste ci ha permesso di effettuare un viaggio musicale tra le sonorità tipiche di una cultura affascinante e coinvolgente.
Ma aldilà del momento musicale che ci ha visto sul palco assieme - due stili, due culture, due storie diverse - quello che più è stato emozionante è la dimensione umana che tutta l’avventura ha preso. E’ stato vivere con loro la quotidianità di chiacchierate passeggiando lungo le strade di Udine, la condivisione di una tavolata gastronomica, la scoperta di luoghi storici e mistici, l’intimità di raccontarsi di se, di costruire un qualcosa di cui sono state gettate le fondamenta in quei tre giorni in terra friulana, un qualcosa che seppur da lontano continua a crescere e a cementarsi e quel gemellaggio nato sulle ali dell’amore per la musica è diventata amicizia.

Os vemos en Valencia amigos.

2 commenti:

arianna ha detto...

Sono stati dei giorni bellissimi, trascorsi in musica ed allegria. Speriamo di poter ripetere presto quest'esperienza, stavolta nelle assolate vie di Valencia!
Un grazie di cuore a tutti quelli che hanno partecipato ed un grazie personale e particolare a Denis e Luis :-)

alessia ha detto...

Beh che dire di questa esperienza! E' stata unica e speriamo ripetibile in quel di Valencia! il mio grazie va a tutti coloro che hanno collaborato ma un grazie di vero cuore a coloro che hanno lavorato più di tutti e cioè Denis,Luis. Arianna e Fabio! Complimenti a tutti!